Hellseer, # 2

Racconto di Laura Venita Green Traduzione di Marianna Vitale Racconto e traduzione pubblicati nell’antologia 2020 Word for Word Workshop ebook Per leggere la prima parte, clicca qui Serge le seguì sulla strada del ritorno, trasportando la bara su un carrellino. La brezza di quella mattina si era trasformata in un vento pungente ed erano comparse […]

Hellseer, # 1

Racconto di Laura Venita Green Traduzione di Marianna Vitale Racconto e traduzione pubblicati nell’antologia 2020 Word for Word Workshop ebook Sul biglietto da visita di Trina c’era scritto «Madame Trinae, Hellseer» e il suo negozio era in prima linea all’angolo fra Dauphine e Bienville, a un solo isolato di distanza dal tratto sudicio di Bourbon […]

La voragine

Il rombo è stato cupo e minaccioso. Mi è mancato il respiro, come se mi avesse scavato un vuoto nel petto. – Un tuono, – mi sono detta. Sono corsa alla finestra ma il cielo era limpido e i tanti affacciati non guardavano in alto, avevano invece il volto rivolto a terra. Così, ho seguito […]

Noci Spaccate

Margherita viveva sul ciglio del pozzo. La finestra della sua cameretta esposta a est si affacciava sulla ruota di un mulino, che le filtrava la luce dell’alba a intermittenza attraverso gli spiragli delle serrande, incoraggiandola a vivere nella propria fantasia. A ogni risveglio. Viveva con la nonna in un cottage lontano da tutto e da […]

Il figlio dell’uomo

Intervistato sulla sua bizzarra scelta di ritrovarsi da un giorno all’altro in un completo stato d’indigenza, Ignazio dichiarò: − Prima o poi sarebbe successo lo stesso, tanto valeva accelerare i tempi. Ignazio, il primo giorno da disoccupato, aveva rinunciato alla casa, alla macchina, ai suoi risparmi, a tutto, e aveva speso tutto per comprare all’asta […]

Berenice

…quando capì che ogni dubbio, ogni ansia erano stati cancellati, …lo vide, onorevolmente libero dal suo primo impegno, …correre a lei e dichiararle un affetto tenero e costante… si sentì oppressa, si sentì sopraffatta dalla felicità… La storia d’amore tra il timido Edward e la pacata, ma sensibile, Elinor si era risolta con la loro […]

Occidente

I suoi occhi mi guardano. Vorrei non vederli, per non sentire neppure un milionesimo delle sofferenze che lo hanno portato lì, a fianco del parchimetro. Mi seguono appena scendo dalla macchina. Li sento addosso, quegli occhi. Mi avvicino, osservo la sciarpa che gli nasconde il viso, la giacca a vento, lo smartphone nella tasca dei […]

Sguardi e riflessi

  Sono pronto per uscire, sto per afferrare la maniglia dorata della porta di casa, quando una lama di luce improvvisa vi si riflette e per un attimo mi abbaglia. Da dove viene questo sfavillio impertinente? È forse un raggio di sole catturato da una finestra della casa di fronte, che si è aperta all’improvviso […]

L’ultimo sesso

L’acqua continuava a cadere sui suoi lunghi capelli castani, che aderivano al volto, alle spalle, fino a ricoprirle i seni. Il piccolo bagno era saturo del caldo del vapore che nascondeva i colori, l’arredo e persino la disposizione dei sanitari. Le piaceva quella sensazione di non essere visibile neppure a se stessa e comunque in […]