Il secondo Battesimo di Piergiorgio Cruna

A vederlo camminare sul marciapiede con quella smorfia trasognante a ogni piè sospinto e l’occhio pettegolo rivolto a semafori e passanti, nessuno avrebbe scommesso sul desiderio di morte di Piergiorgio Cruna. Stringeva una bambola di porcellana sotto il braccio e teneva spiegazzata una lettera all’interno della tasca del loden perché amava portare i suoi errori […]

Capolinea

Non credo sia possibile evitarlo. E infatti eccolo qui, rosso, lucido, arriva puntuale come ogni volta che non ho fretta. Oggi decido di prenderlo quest’autobus, almeno per arrivare da Sara posso pensare a tutto tranne che alla strada. Mentre spero di trovare un posto a sedere, eccolo che si materializza. Buon segno. Dal sedile in […]

Il salvataggio

«Da quanto tempo è qui?» La domanda di Rosso suonò retorica all’intera squadra. «Non lo so.» L’imbarazzo era evidente sulle gote del Dottor Alan Sergi «Vi ho chiamati appena l’ho vista.» Gli occhietti lucidi saltavano da un punto all’altro dello spazio come fossero in fase REM. «Vive solo?» «È diventata una zona di quarantena?» «Risponda […]

Fumo di Londra

Era il loro settimo anniversario. Si erano svegliati l’uno accanto all’altra, avvolti ordinatamente dalle lenzuola argentee, come ogni settimana dispari. Anna aveva aperto gli occhi qualche minuto prima di Giulio, contravvenendo alle regole. Lo aveva osservato qualche istante: le labbra perlacee rilassate, la testa perfettamente allineata al corpo d’alabastro, i folti capelli d’ebano sempre composti. […]