Più Libri Più Liberi: racconto di una giornata

Quest’anno abbiamo organizzato la nostra incursione alla Fiera della Piccola e Media Editoria come fosse una scalata o una gita fuori porta: zaino in spalla, biglietti in tasca, rifornimenti e vettovaglie per resistere fino a sera, guida degli stand in una mano, programma degli incontri nell’altra. Obiettivo: curiosare ovunque, dividendoci tra stand e presentazioni; giorno […]

Notturni estivi

Segni neri sotto gli occhi, trucco che cola. Ci passo due dita per spazzarlo via ma faccio peggio. Mi avvicino allo specchio mentre lascio scorrere l’acqua dal rubinetto cigolante di questa specie di bagno. Con una passata di dito umido la situazione trucco migliora, anche se di poco. Fatico a mettere a fuoco la mia […]

Piano sequenza

Ho sempre saputo che la grande vocazione della mia vita sarebbe stata fare film. Non come attore, dell’apparire non mi è mai importato granché, sarei stato un regista. Avrei diretto grandi pellicole, con alle spalle importanti produzioni e cast di rilievo. Ne avrei girati a decine ma già sapevo quale sarebbe stato il primo: un […]

Capolinea

Non credo sia possibile evitarlo. E infatti eccolo qui, rosso, lucido, arriva puntuale come ogni volta che non ho fretta. Oggi decido di prenderlo quest’autobus, almeno per arrivare da Sara posso pensare a tutto tranne che alla strada. Mentre spero di trovare un posto a sedere, eccolo che si materializza. Buon segno. Dal sedile in […]

Nuova Dicotomia #3

Per leggere la prima parte, clicca qui Per leggere la seconda parte, clicca qui Colpi di tosse e rantoli misti a imprecazioni mi strappano da un limbo senza sogni. Ancora case sconosciute. Il sangue raggrumato di mamma-coraggio tende la pelle attorno alla piega del gomito e sotto lo zigomo. Porto le mani alle orecchie ma […]

Nuova Dicotomia #2

Per leggere la prima parte, clicca qui   Tutto sta nel come la si guarda, una città. Il punto di vista non genera solo prospettive ma crea finzioni rassicuranti. Ci si può ingannare per bene costruendo il proprio quadretto idilliaco. Basta ignorare la vista periferica. E gli altri quattro sensi. Così sto facendo io. Le […]

Traguardi

La fatica di guardarsi allo specchio è quella di dover corrispondere al ricordo migliore. Fabrizio de André   Il riflesso che mi restituisce il fondo del bicchiere non è il mio. Cinquant’anni, padre di due figli diligenti e prossimi all’emancipazione, marito fedele e forse un tantino prevedibile, architetto rampante prima e affermato poi. Oggi festeggio […]