Haiku

Nel 2016 la necessità era utilizzare i 140 caratteri messi a disposizione da Twitter e trasformarli in versi. Come spesso mi capita, il suggerimento è arrivato da uno dei tanti personaggi che mi hanno tenuto compagnia nelle ore di lettura. La voce era quella di Ben Hanscom, uno dei protagonisti del capolavoro di King, “IT”. […]

Noi, Lazzaro, lo facciamo saltare!

“A nome di tutti i concorrenti, prometto che prenderemo parte a questi Giochi Olimpici rispettando e osservando le regole che li governano, impegnandoci nel vero spirito della sportività, per uno sport senza doping e senza droghe, per la gloria dello sport e l’onore delle nostre squadre.” (Giuramento olimpico dell’atleta) Hernando Bujo, aerotassista, all’aeroporto El Dorado […]

Terremoto

Il monitor non riesce ad attirare la mia attenzione quando inizia a vibrare. Come potrebbe? Chi non vive il proprio corpo e impiega ogni singola energia rimasta per tendere un dito a vessillo d’esistenza, difficilmente fa caso a ciò che muta attorno a lui. Concentrato a proteggere i ricordi, ignoro come tutto stia per cambiare, […]

Il buio come alleato

Luigi i suoi compagni di scuola proprio non li capiva. Ghettizzato al primo banco osservava, in un susseguirsi di ore, la sezione finale dell’aula con la lavagna nera e il cancellino incipriato di bianco, mentre la maestra, con le calze scure e una gonna fin troppo pesante per un aprile inoltrato, spiegava le frazioni o […]

Il muto #2

Per leggere la prima parte clicca qui Tamburellava con le dita sul manubrio della sua auto. Un tram, scortato da un filare elegante di alberi, proseguiva verso il parco di Audubon. Al segnale verde del semaforo, restò con il piede sul freno e lasciò allontanare il tram. La spazzatura colorata, unica testimone dei bagordi del […]

Il muto #1

Il semaforo su strada osservava l’auto in avvicinamento, alternando sguardi colorati di comprensione, dubbio e odio. Victor, a differenza del semaforo, filtrava il mondo con sfumature di grigio, era immune alla baldoria dei turisti che invadevano le notti di New Orleans per il mardi gras con canti, balli e cortei in maschera. Fermo allo stop, […]

Il secondo Battesimo di Piergiorgio Cruna

A vederlo camminare sul marciapiede con quella smorfia trasognante a ogni piè sospinto e l’occhio pettegolo rivolto a semafori e passanti, nessuno avrebbe scommesso sul desiderio di morte di Piergiorgio Cruna. Stringeva una bambola di porcellana sotto il braccio e teneva spiegazzata una lettera all’interno della tasca del loden perché amava portare i suoi errori […]

L’amazzone

Il telescopio era disposto sul treppiedi con il muso rivolto alla finestra. Come un bambino sognante teneva alzato l’occhio verso le stelle; un Polifemo galattico disposto a rampa di lancio: destinazione cosmo. Eppure c’era polvere a spegnere lo scintillio sulla bianca livrea del tubolare. I suoi filtri erano dimentichi in astucci e cassetti di un […]