Un tuffo in piscina #2

La sera prima Jane si era dissociata: era consentito, nel poliamore – un punto fermo. Janine aveva tentato di tirarla dentro ma lei era parsa scostante, persino angosciata da qualcosa. Forse stava pensando di darci un taglio, si era detto Mike, mentre Janine gli stava sopra, entrambi accanto alla terza persona che componeva il rapporto, […]

Un tuffo in piscina #1

Era il terzo giorno che era lì, fermo. Il primo giorno non ci aveva neanche fatto caso, non più di tanto: erano tutti col sangue al cervello per via del Fondo Lagumitas e anche lui s’era fatto in quattro per sistemare quella palla pelosa e aggrovigliata di numeri grossi – come la chiamavano giù alla […]

A Landa Karma

Avreste potuto trovare Landa Karma seguendo i post sul nostro blog se solo il Guru avesse rinnovato il dominio. Invece, dovrete faticare. Ma ne varrà la pena. Landa Karma non ha confini. Il nuovo Tibet 2.0 è preceduto da un quartiere degradato ricco di palazzoni abusivi; da un citofono guasto, da scale (l’ascetismo è, per […]

Astarte

Novemila anni prima della nascita di Cristo, centinaia di migliaia di persone lasciarono i loro villaggi e si raccolsero a Babilonia. Pastori, contadini e pescatori, illusi dalle promesse di una nuova economia fondata sul baratto, affollarono la prima metropoli della storia; una città che, appena sorta, era già morente. I suoi vicoli, dopo il tramonto, […]

Fuori dalle finestre

Mi sono trasferito in questa casa modesta, umida e vecchia un mese fa. Sono nuovo a Roma e stabilendomi qui volevo due cose: vivere lontano da una periferia confezionata ed esportabile ovunque e poter evitare di salire per sempre su un’automobile dal lato del guidatore. Volevo stare lontano dai quartieri dormitorio, così simili a quelli […]

Denti

Rivedo i suoi denti. I suoi denti stretti gli uni contro gli altri. L’arcata superiore contro quella inferiore. Il labbro superiore leggermente sollevato a scoprirli, quello inferiore abbassato. Le gengive rosa, più chiare alle radici, più rosse verso l’interno, dove scorre il sangue e dove si intrecciano i nervi del dolore. A denti stretti. Durante […]

Gioco di specchi

Veronica Piras era una ventenne bruna e slanciata che avrebbe avuto tutte le carte in regola per essere scelta come protagonista di un racconto surreale. La prima volta in cui l’ho notata, è stato in un pomeriggio d’autunno e di pioggia. L’acqua veniva giù come un castigo divino, come una melodia maledetta che allagava gli […]